I Nobel per la letteratura – parte 2: l’età dei vincitori

di Stefano Sampietro
 
nobel2

Giovani e anziani
 
I più giovani vincitori del Nobel per la letteratura (sotto i 50 anni) sono stati:
 
anno
nome
età
1907
Rudyard Kipling
42
1957
Albert Camus
44
1930
Sinclair Lewis
45
1928
Sigrid Undset
46
1938
Pearl Sydenstricker Buck
46
1987
Joseph Brodsky
47
1936
Eugene Gladstone O’Neill
48
1911
Maurice Polidore Marie Bernhard Maeterlinck
49
1915
Romain Rolland
49
 
Mentre i più anziani (over 80):
 
anno
nome
età
2007
Doris Lessing
88
1902
Christian Matthias Theodor Mommsen
85
1984
Jaroslav Seifert
83
 
L’età media di tutti i vincitori è di circa 64 anni (64.2952), mentre l’età modale (cioè l’età più frequente) è 60 anni (è successo a 7 persone).
Se classifichiamo le età in classi, otteniamo la seguente distribuzione:
 
classe di età
frequenza
%
(42,50)
10
9.52%
(51,60)
32
30.48%
(61,70)
29
27.62%
(71,80)
31
29.52%
(81,88)
3
2.86%
totale
105
100%
 

Che, tradotta in termini grafici, diventa:

 età1
L’età dei premi Nobel rispetto al tempo
 
Qual è la tendenza in atto circa l’età dei premiati? Col passare del tempo, i Nobel sono stati vinti da persone mediamente più giovani o più anziane? L’osservazione della “serie storica” delle età, cioè del grafico che visualizza l’età dei premiati lungo gli anni di assegnazione, non sembra evidenziare grosse tendenze:
 età2
Tuttavia, se “interpoliamo” i punti del grafico con una retta che possa individuare una tendenza (il cosidetto “modello lineare semplice”), ci accorgiamo che esiste un trend al rialzo:
 età3
 
Nella parte bassa del grafico, ho riportato l’equazione della retta stimata (gli appassionati di matematica noteranno il coefficiente angolare positivo, a riprova dell’inclinazione della retta verso l’alto). Al di là dell’adattamento del modello lineare a questo tipo di dati, l’analisi ci mostra quindi come i Nobel più recenti siano stati assegnati mediamente a persone più anziane.
Non ho spiegazioni già pronte a questo fenomeno e, come al solito, invito a discuterne sul forum.
 
L’età rispetto alla provenienza
 
Se incrociamo il profilo dell’età con quello della provenienza geografica, emergono alcune differenze:
 

 
 
Africa
America
Asia
Europa
Oceania
età media
69.33
58.88
60.00
65.43
61.00
 
I premi Nobel americani risultano in media i più giovani, mentre i più anziani sono quelli africani (sebbene siano solo tre) ed europei.
 
L’età rispetto alla lingua
 
La stessa operazione condotta rispetto alle principali lingue produce invece i seguenti risultati:
 
 
Inglese
Spagnolo
Francese
Tedesco
Italiano
Svedese
età media
61.84
67.70
63.23
67.75
67.50
63.17
 

 

Col prossimo appuntamento, ci occuperemo della lingua dei premi Nobel… Per il momento, saluti stocastici!


Vuoi discutere di questo articolo? Vuoi porre domande all’autore? Visita la sezione Formule e Parole del forum di XII.

 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in formule e parole. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...